Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

CONSIDERAZIONI – (Queste sono considerazioni per il libro che sto scrivendo)

L’essere umano è una macchina elettromagnetica  perfetta e fatta per durare a lungo, molto a lungo: siamo noi che con le nostre abitudini, modi di vita e alimentazione errata ci riempiamo di malanni e ci accorciamo la vita!

Il corpo umano, come qualsiasi altra macchina che vive con l’energia, funziona perfettamente se alimentato nella giusta maniera e correttamente sia in campo alimentare che in campo energetico

Qualsisi trauma, fisico, psichico, emotivo, psicologico  od abitudini alimentari e di vita non consoni (alcool, droghe, etc.)  si ripercuote sul corpo fisico, memorizzandosi in qualche organo o nella controparte di qualche organo nel campo prefisico (campi morfici), creando un malfunzionamento energetico che, si ripercuote nel corpo fisico stesso creando nel tempo una patologia.

C’è da dire anche che la vita attuale, così frenetica, chiassosa, anche violenta, la mancanza di rispetto per gli altri, il volersi “sballare” a tutti i costi, l’assemblarsi ed accalcarsi in luoghi non idonei, il vivere in simbiosi col cellulare e musica a tutto volume direttamente nelle orecchie, senza tralasciare l’odio, l’astio, l’aggressività e tutta la serie di sentimenti non edificanti, e così via, comporta un drastico abbassamento dell’energia vitale, ragione per la quale la persona e, soprattutto, il corpo fisico ne risente gravemente attivando malesseri e dolori in varie parti. Quando queste energie congeste si annidano nei o colpiscono i corpi sottili o i campi eterici, vengono volgarmente chiamati come categorie o campi dell’occulto. In queste categorie troviamo la cosiddetta spazzatura eterica, che sarebbe dovuta all’abbassamento energetico o bassa energia che acquisiamo durante la giornata (mezzi pubblici, supermercati, luoghi affollati, bar, pub, discoteche, etc.), poi le infezioni astrali o larve astrali, i parassiti energetici, ed infine tutto quello creato dall’essere umano volutamente per fare del male agli altri.

Sono convinto che in natura ed anche nell’universo creato non esista la negatività , questa è stata creata dall’essere umano: gli animali anche uccidono, ma non per cattiveria, solo per necessità; è l’essere umano che opera per il piacere o il gusto di fare del male, o ancora peggio per il vile denaro, queste azioni nefaste in certi casi possono portare anche gravissime conseguenze.

In più non dobbiamo dimenticare le energie telluriche negative , le griglie magnetiche con i nodi di Hartman  e Curry , situazioni che possono portare grossi scompensi energetici che anche qui possono influenzare molto negativamente i nostri sistemi.

Poi dobbiamo ricordare anche la proliferazione delle invenzioni umane degli ultimi due secoli che, squilibrando l’ambiente dove viviamo, comportano modifiche dei flussi energetici del nostro corpo alterando, qualche volta in maniera molto seria, la nostra energia e di conseguenza il nostro metabolismo: parliamo dell’elettricità, soprattutto le linee ad alta tensione, degli elettrodomestici, delle microonde, dei mezzi di trasporto, dei computers, dei cellulari e comunque di tutto quello che funziona attraverso o con l’elettricità, la quale crea dei campi elettromagnetici che vengono ad interferire col campo elettromagnetico umano: facciamo un esempio comune, l’automobile. Quando entrate dentro la vostra auto e la mettete in moto, tutta la parte elettrica ed elettronica attivata crea immediatamente un campo elettromagnetico che coinvolge tutta la vettura, compresi voi che sedete dentro. Il campo artificiale che avete attivato girando la chiave di accensione, invade ed influisce sul vostro, creando degli scompensi energetici che potremmo valutare in un 20% e che, spariscono appena spegnete il motore e disattivate la parte elettrica. Questo succede anche con tutti i normali elettrodomestici e con alcune apparecchiature utilizzate nell’era moderna: tutto ciò che utilizza elettricità per il suo funzionamento crea dei campi elettromagnetici che interferiscono col campo umano e non solo, gli apparecchi che utilizzano frequenze molto alte possono essere anche alquanto dannosi.

L’organismo umano, come è stato detto, è una macchina meravigliosa, con risorse che ancora non siamo riusciti a conoscere tutte, che riesce a recuperare in fretta ed a rimettersi in careggiata, ma a lungo andare l’energia ed i campi energetici informati cominciano a modificarsi e da qui, i primi malesseri che, se non risolti potrebbero portare, nel tempo, a patologie più o meno gravi.

Sempre riguardo all’energia del corpo umano dobbiamo fare alcune considerazioni sul cibo, dal quale ricaviamo parte dell’energia che ci serve per la vita. Noi, come corpo, ricaviamo l’energia che ci serve in varie maniere ma quella che ci interessa in questo periodo storico è il cibo. Viviamo sulla Terra che è un essere vivente ed ha una sua energia. Tutto quello che vive sulla Terra dovrebbe avere la stessa energia, per cui noi, vivendo sulla Terra, dovremmo nutrirci con alimenti della stessa energia che è, anche la nostra. Tutto quello che sono alimenti vegetali freschi (frutta e verdura) dopo raccolti mantengono energia per alcuni giorni, poi cominciano a perderla fino ad azzerarla, mentre per carne e pesce oltre al deterioramento troviamo energie basse dovute a paura, terrore della morte, dolore etc.. Quando noi ci nutriamo di queste sostanze con energia bassa anche la nostra energia si abbassa e l’organismo deve faticare per riportarsi in equilibrio, un aiuto ci può venire dalla radioestesia  che verrà sviluppata in questo testo in maniera schematica.

Intanto potremmo fare una premessa generale e cioè, chi guarisce è il corpo stesso e che tutti i sistemi di cura, sia tradizionali che alternativi, operano, curano, sistemano, sostituiscono ma non possono guarire, solo aiutano ad eliminare quando dannoso per il corpo, a mettere e tenere in equilibrio l’organismo che in questa maniera è libero di auto guarirsi.

La radioestesia lavora sui campi energetici informati pre fisico (campi morfici ) cercando di riportare in equilibrio le informazioni o frequenze che sono state disequilibrate da traumi, attacchi esterni, o qualsiasi altra cosa e che, di conseguenza, creano problemi al corpo fisico.

Andando a mettere in ordine, nei campi morfici, le informazioni alterate, si ripristinano le giuste informazioni per il corretto funzionamento del corpo fisico.

È importante sapere e rendersi conto che con la radioestesia si va a modificare, correggendole, le informazioni energetiche che servono al DNA  per costruire e mantenere in efficienza il corpo fisico e, non si interferisce minimamente sul lavoro dei medici e della medicina ufficiale che lavorano esclusivamente sul corpo fisico; anzi la radioestesia potrebbe essere un aiuto concreto per la medicina ufficiale per il ristabilimento della salute dei pazienti.

+3
Ti è piaciuto questo articolo?

CHI SONO

Roberto Kechler

Roberto Kechler è un ricercatore, si occupa, da appassionato della materia di Radioestesia e Radionica da decenni. Con l’aiuto della Fisica quantistica il suo percorso di strade inesplorate in tali materie lo hanno portato a produrre delle frequenze dinamizzate per attuare l’equilibrio dell’organismo (umano, animale e vegetale) agendo sui campi energetici informati degli stessi.

CATEGORIE

SE TI FA PIACERE CONTATTAMI

Vuoi essere aggiornato?

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale. Privacy Policy Cookie Policy